27 cose da fare a Bristol questa settimana, dal 27 marzo al 2 aprile 2023

27 cose da fare a Bristol questa settimana, dal 27 marzo al 2 aprile 2023

SPONSORIZZATO
Lunedì-giovedì: 1976, Spartiacque
1976, il primo lungometraggio di Manuela Martelli esplora la lotta di una donna contro la misoginia e la corruzione in Cile sotto Pinochet.

Lunedì: Leigh Woods 11K, Leigh Woods
Inizia la settimana con una tonificante corsa di 10/11K attraverso il pittoresco Leigh Woods. Inizierai e finirai nel parcheggio, e il sentiero ti porterà attraverso i boschi, lungo il fiume e su e giù per alcune colline intorno alla zona.

Leigh Woods sotto il sole estivo – foto: Martin Sales space

SPONSORIZZATO
Lunedì-6 aprile: I cinque diavoli, spartiacque
Vicky, è una bambina solitaria, con un dono magico: può riprodurre qualsiasi profumo le piaccia, e li raccoglie in una serie di barattoli accuratamente etichettati.

SPONSORIZZATO
Martedì: Breath Led Tuesdays con Lucy Spragge, The Mount With out
Un’immersione mensile nel respiro trasformativo e nel Kundalini International Yoga nella splendida cornice a lume di candela del Monte Senza.

Breath Led Tuesdays at The Mount With out – foto: The Mount With out

SPONSORIZZATO
Ora aperto: Hort’s Townhouse, Broad Avenue
Vino, cenare e rilassarsi presso il nuovo Horts Townhouse, completo di 19 camere boutique e menù tutto il giorno che promuovono prodotti britannici di stagione.

Interno della residenza cittadina di Hort – foto: Hort’s

Martedì: Il Bristol Commons Launch, Trinity Middle
A partire dalle 9:30, il Trinity Middle ospita una giornata di conferenze, seminari e proiezioni di movie nel tentativo di sostenere il potere della comunità e la proprietà della terra. Organizzato da Coexist, il giorno mira a riunire collettivi e gruppi provenienti da tutta la città, tutti con uno scopo e una missione condivisi.

SPONSORIZZATO
Varie date: Mostre gratuite, RWA
La RWA presenta 3 mostre e attività gratuite come parte della sua Stagione della Fotografia; The Picture Open, A Bend within the River di Jem Southam e Underexposed, di Alice Hendy.

Jem Southam: Un’ansa del fiume – foto: RWA

Mercoledì: ChatGPT per scrittori – Amico o nemico?, Simpleweb
L’argomento del momento che minaccia il futuro stesso di scrittori, designer e creativi in ​​generale – o no? Il centro di ricerca/sviluppo tecnologico di Bedminster Parade ospita una conferenza, un dibattito e una discussione sulla nuova intelligenza artificiale, se rappresenta davvero il pericolo per i creatori e come possiamo effettivamente usarla a nostro vantaggio.

L’edificio simpleweb si trova in Bedminster Parade, proprio di fronte advert Asda – foto: Martin Sales space

SPONSORIZZATO
Ora-23 aprile: PhotoLab, RWA
Hai voglia di creare il tuo lavoro fotografico? Il piano terra inferiore ospita PhotoLab, una mostra interattiva in cui sarai incoraggiato a partecipare, giocare ed esplorare. La stagione della fotografia di RWA è sponsorizzata da MPB.

PhotoLab – foto: RWA

Giovedì: Peoples Artwork Honest: Opening Night time, PRSC
Per 10 giorni dal 30 marzo al 9 aprile, il PRSC si anima con alcune delle migliori opere d’arte indipendenti di Bristol in tutte le sue forme, dalla scultura alla poesia. Ci saranno esibizioni di artisti locali per tutta la settimana, ma questo giovedì segna la serata di apertura, accompagnato da bevande, musica e attività artistic in cui rimanere bloccati.

SPONSORIZZATO
Giovedì-sabato: Persistence, Redgrave Theatre
Tutte le signore di buona famiglia del villaggio sono innamorate del poeta “carnale”, Bunthorne. Bunthorne gode dell’attenzione delle donne, ma è innamorato di Persistence, la semplice lattaia del villaggio a cui non importa nulla della poesia. Quando un poeta “idilliaco” rivale entra nella mischia, il mondo di Persistence viene sconvolto e lei impara che il vero amore deve essere completamente altruista!

La pazienza al Redgrave Theatre – foto: Redgrave Theatre

Venerdì: Area Lab con Adam Pits, The Love Inn
Il pioniere della trance moderna si reca al The Love Inn per la prima volta in una puntata di vetrine della sua stessa impronta, spingendo il suono techno/trance etereo e spaziale degli anni ’90. Sarà supportato dagli amici dell’etichetta Remotif e Interior Zone: aspettati frequenze aliene e bassi martellanti.

SPONSORIZZATO
Venerdì: Two Stomach & Ubuntu Meals, The Mount With out
Two Stomach e Ubuntu Meals ti invitano a The Mount With out per una serata collaborativa di vino e formaggio con cucina a fuoco vivo.

Ubuntu Meals è un collettivo di cucina sul fuoco con sede a Bristol che cura esperienze uniche incentrate sul cibo e sul fuoco. “Mangiare con noi è una celebrazione del nostro rapporto con la natura e la nostra comunità. Lavoriamo con intenzione, creando spazio in cui le persone possano incontrarsi e scambiare sulla nostra tavola”. Offrendoti un’esperienza immersiva stagionale, Ubuntu farà girare la loro magia cucinando sul fuoco e creando deliziosi piatti in stile tapas mentre ti parleremo di gustosi abbinamenti di vino e formaggio.

Giornalismo indipendente
è necessario adesso più che mai

Mantieni indipendente il giornalismo della nostra città. Diventa un membro sostenitore oggi.

Two Stomach x Ubuntu Meals al Mount With out – foto: The Mount With out

Sabato: April Fools Day Get together, Misplaced Horizon
La fiorente stazione radio sotterranea Kafka Radio ospita il suo secondo evento, presentando alcuni dei suoi residenti più entusiasmanti. Questa volta, è una festa diurna nel (si spera) soleggiato cortile di Misplaced Horizon, con colonne sonore di techno, storage e giungla.

SPONSORIZZATO
Sabato-1 settembre: Noah’s Ark x Shaun The Sheep Realtà Aumentata
Lanciato il 1° aprile, il sentiero Disguise & Sheep è un’attività divertente per tutta la famiglia. Basta scaricare l’app gratuita e trovare gli 11 indicatori di Shaun the Sheep in giro per lo zoo. Incluso gratuitamente con l’ingresso al Noah’s Ark Zoo dal 1° aprile al 3 settembre 2023.

Esperienza AR di Noah’s Ark x Aardman – foto: Noah’s Ark

Domenica: Caccia alle uova di Pasqua dei Giganti, Clifton Observatory
Da questa domenica-17 aprile iniziano i festeggiamenti pasquali presso l’osservatorio vicino al ponte sospeso. Ci saranno uova nascoste in luoghi dentro e intorno all’edificio, quindi porta i bambini, prendi un foglio di lavoro e vai a caccia.

Osservatorio di Clifton – foto: Sarah Scorey

E presto…

SPONSORIZZATO
1 aprile: alzati in piedi per il fantastic settimana con Jarred Christmas e ospiti, gallina e pollo
Il neozelandese Jarred Christmas ha uno stile unico che mescola abilmente gag e narrazione. Ha un personaggio dinamico sul palco e la capacità di improvvisare e rotolare con tutto ciò che gli viene lanciato, facendo sfrigolare la sua commedia con originalità.

Pieno di passione e carisma, Jarred porta il pubblico in un’esilarante corsa da brivido di risate e sussulti con una punta di rabbia che si manifesta nelle sue incredibili invettive contro le piccole cose della nostra vita.

“Simpaticissimo, intelligente e pieno di imprevedibile energia” The Scotsman

SPONSORIZZATO
4-8 aprile: Younger Frankenstein, Redgrave Theatre
La mostruosa commedia musicale di Mel Brooks, adatta il suo leggendario movie divertente in una brillante creazione scenica. Il giovane Frankenstein ha tutto il brio del movie con un tocco teatrale in più. Con canzoni come “Transylvania Mania” e “Puttin on the Ritz”, Younger Frankenstein è un intrattenimento mostruosamente provato scientificamente.

Il giovane Frankenstein al Redgrave Theatre – foto: Redgrave Theatre

SPONSORIZZATO
5 aprile: Il Bristol Ensemble presenta: Bach a lume di candela, St Georges
Il clavicembalo ben temperato è ampiamente considerato come una delle opere più importanti nella storia della musica classica e la seconda parte del concerto presenta due dei più famosi concerti per tastiera di Bach insieme alla sua famosa Aria in sol. trasformarsi in un auditorium a lume di candela che ci riporterà alla chiesa di St Jakobs a Kthen, in Germania, dove JS Bach lavorò e compose molte delle sue composizioni.

Bach a lume di candela, St George’s – foto: Bristol Ensemble

SPONSORIZZATO
5 aprile: Bristol Beacon presenta: The Wooden Burning Savages, The Crofters Rights
Provenienti da Derry, Irlanda del Nord, i The Wooden Burning Savages trasudano uno spirito punk-rock incendiario che corrisponde al loro nome. Il loro album di debutto Stability, autoprodotto nel 2018, li ha portati alla ribalta nella scena post-punk britannica e irlandese e oltre, vincendo loro il NI Music Prize per Album of the 12 months e Greatest Dwell Act. Il quartetto abbina commenti politici arguti a riff di chitarra ringhianti e feroci. Hanno portato questa energia dinamica e grezza in tour supportando artisti del calibro di Snow Patrol e ASH, oltre a suonare al Glastonbury Pageant. Il prossimo tour nel Regno Unito e in Irlanda della band sarà la loro prima serie di spettacoli da headliner dal 2019.

SPONSORIZZATO
5 e 19 aprile: Scopo emergente: Yoga mattutino e nuoto sociale, Clevedon Marine Lake
Dì di sì a qualcosa di nuovo questa primavera! Emergent Objective offre esperienze di benessere trasformative a comunità e organizzazioni in tutta Bristol. Dal nuoto in acque fredde e bagni di ghiaccio ai workshop sul benessere sul posto di lavoro. Unisciti alla crescente comunità di persone che mettono il loro benessere al primo posto.

Emergent Objective Clevedon Marina swim – foto: Emergent Objective

SPONSORIZZATO
6 aprile: Bristol Beacon presenta: William Crighton, The Louisiana
Il lavoro di William Crighton è terrestre e australiano, con un ethos punk e inni che affermano la vita (Stack). Il musicista di Dubbo, nato in Australia, crea canzoni rock propulsive intrise di un vivace twang nation e consegnate con accattivante tenacia. Dall’uscita del suo debutto omonimo nel 2016, Crighton ha continuato a raccogliere slancio, in particolare alimentato dalle sue affascinanti esibizioni dal vivo. I suoi spettacoli sono un affare di famiglia con la sua band dal vivo con la moglie Julieanne e il fratello Luke. Dopo essere stato in tour con The Beachboys, Beans on Toast e Vikki Thorn, parte per un tour a sostegno del suo prossimo terzo disco, Water and Mud.

SPONSORIZZATO
15 aprile: alzati in piedi per il fantastic settimana con Stuart Goldsmith e gli ospiti, gallina e pollo
Stuart Goldsmith è un comico, scrittore, podcaster e presentatore pluripremiato a livello internazionale. Con una reputazione di stand-up intelligente e accessibile, l’entusiasmo e il fascino naturale di Stuart nascondono uno spirito veloce e un coraggio affinato dalla sua carriera iniziale come artista di strada. Sorprendentemente sincero sui suoi exploit, sexploit e textploit, a Stuart piace mettere i denti nell’amore, nel romanticismo e nello svantaggio di ottenere ciò che vuoi.

“Goldsmith ha un profondo talento nel mantenere l’attenzione del pubblico per tutto il tempo, scivolando senza sforzo da una routine all’altra e senza mai perdere un colpo. Si fa ridere a crepapelle” The Listing

SPONSORIZZATO
28 aprile-1 maggio: Metropolis Nature Problem, in tutta Bristol (più località)
Unisciti ai residenti in tutta l’Inghilterra occidentale in un’entusiasmante missione collaborativa per registrare quanta più natura possibile tra venerdì 28 aprile e lunedì 1 maggio. Durante la sfida dei giorni festivi di quattro giorni, le persone di tutta la regione si riuniranno per condividere le osservazioni del mondo naturale nei giardini, negli spazi verdi e nelle strade cittadine. Si svolgeranno attività per famiglie a Bristol e Tub, tra cui passeggiate nella fauna selvatica guidate da esperti e formazione sulla registrazione della natura.

Metropolis Nature Problem – foto: Consorzio Storia Naturale

SPONSORIZZATO
17 maggio: Bristol Ensemble presenta: Tubular Bells fiftieth Anniversary Efficiency, St Georges
L’innovativo album di Mike Oldfield Tubular Bells è stato pubblicato il 25 maggio 1973 e per celebrare il suo 50° anniversario quasi il giorno in cui il Bristol Ensemble esegue un nuovo entusiasmante arrangiamento orchestrale da digital camera dell’album, rimpolpando le ormai iconiche melodie con un banco di archi, fiati, ottoni e percussioni.

SPONSORIZZATO
18 maggio-1 luglio: Il Re Leone, Ippodromo di Bristol
Ambientato sulla maestosità delle pianure del Serengeti e sui ritmi evocativi dell’Africa, il pluripremiato musical Disney è un’esperienza teatrale unica che ricorderete per sempre. Il Re Leone torna all’Ippodromo di Bristol per sei settimane rigorosamente limitate da giovedì 18 maggio a sabato 1 luglio.

Il Re Leone all’Ippodromo di Bristol – foto: The Ambassadors Theatre Group

SPONSORIZZATO
9-18 giugno: Pageant della Natura, Piazza Millenium
Unisciti ai festeggiamenti per il 20° anniversario del Pageant of Nature con il suo imperdibile programma di vivaci eventi nel centro città, feste naturalistiche per famiglie, laboratori sulla fauna selvatica, passeggiate e conferenze, proiezioni di movie e spettacoli spettacolari per 10 giorni. Non perderti i pageant con l’evento di Bristol a Millennium Sq. e Anchor Sq. il 17 e 18 giugno: due giorni di attività gratuite nella natura, bancarelle, cibi e bevande e discorsi con ospiti speciali.

Festa della natura – foto: Consorzio Storia Naturale

Foto principale: Cicely Marks

Leggi avanti:

Ascolta l’ultimo podcast Bristol24/7 Behind the Headlines:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *